Morris1000

PREZZO:..................€ 6.000 -Trattabili

ANNO:...............................................1967

MARCA:.......................................Morris

VERSIONE:.........................Minor 1000

CONDIZIONI: .............................Buone

KM:..............................................101.960

COLORE:..................................Marrone

Cilindrata........................................1098

INTERNI:.............................Pelle Rossa

CARBURANTE:.........................Benzina

POTEZA/CV....................................35/48

POSIZIONE VOLANTE.............DESTRA

Morris1000

Il modello venne aggiornato nuovamente nel 1956. Nell'occasione, la cilindrata del motore venne incrementata a 948 cm³. Anche questo propulsore era in linea a quattro cilindri. Il parabrezza, che in precedenza era formato da due pezzi, ora era curvo ed era formato da un solo pezzo. Il lunotto venne allargato. Nel 1961 gli indicatori di direzione a bacchetta vennero sostituiti dalle più classiche luci intermittenti. Queste ultime erano rosse al retrotreno (utilizzavano un filamento delle luci di stop) e bianche all'avantreno (queste invece usufruivano di un filamento delle luci anteriori). Ciò era legale nel Regno Unito ed in molti altri mercati, come in Nuova Zelanda. Una versione di livello superiore, derivante dalla Minor, fu commercializzata come Riley One-Point-Five e Wolseley 1500. Una versione di quest'ultima fu invece prodotta dalla BMC Australia come Morris Major e Austin Lancer.

Nel 1962 il modello fu aggiornato. Sebbene il nome Minor 1000 fosse stato mantenuto, i cambiamenti furono tali, che determinarono l'applicazione di un nuovo nome interno (ADO 59). Il motore venne aggiornato, ed ora aveva una cilindrata di 1.098 cm³ grazie all'aumento della corsa e l'alesaggio. Il consumo di carburante aumentò, ma venne incrementata anche la velocità massima, che ora toccava i 124 km/h. Venne aggiornato anche il cruscotto, il pannello strumenti e l'impianto di riscaldamento.

Questa serie di Minor venne assemblata a Oxford ed a Birmingham.

Su base Minor 1000 convertible troviamo la cabrio sportiva Kilo Sports Tourer, costruita su licenza della casa madre in poche officine specializzate autorizzate in Cornovaglia. Era una serie numerata di soli 14 esemplari su ordinazione con diversi optional a scelta (dai vetri, alla capote, agli interni, alle strumentazioni). Il motore veniva dalla sorella mini cooper s 1275cc oppure Marina 1350cc. Il peso a secco era di 560 kg con una potenza di poco sotto ai 100cv. La biposto richiamava le linee anni '30 e grazie al suo assetto basso risultava maneggevole e con una buona accelerazione. L'unico esemplare a livello di prototipo conosciuto risiede nel museo di Boadmin in Cornovaglia.

Per ulteriori domande, chiamare il numero (+39.0574.606094) o inviare un'e-mail info@tuscanycartrading.com, per qualsiasi domanda! Diamo il benvenuto anche a tutti gli acquirenti internazionali. Possiamo aiutarti con preventivi e accordi per la spedizione.
photo_2020-11-09_16-29-48.jpg
photo_2020-11-09_16-29-48 (3).jpg
photo_2020-11-09_16-32-46.jpg
photo_2020-11-09_16-29-48 (2).jpg
photo_2020-11-09_16-29-48 (4).jpg